in

Non punire te stessa soffrendo per qualcuno che ti ha fatto del male.

Non punirti per i difetti altrui. Se ti ha tradito, mentito guarda la miseria che porta dentro.

Non punire te stessa soffrendo se qualcuno ti ha fatto del male. Guarda piuttosto la miseria della persona che ti ha fatto soffrire.

Soffrire per qualcuno che ci ha delusi significa soffrire per qualcuno che si è amato o che si ama ancora… E soffrire per amore non è mai giusto.

Gioisci quando hai amato, anche se quell’amore non ti ha condotto dove tu speravi. Siamo responsabili di ciò che noi stessi proviamo e di ciò che facciamo per onorare quel sentimento. Non siamo responsabili delle azioni altrui.

Chi diceva di amarci ma ci ha fatto soffrire probabilmente non conosce il significato più vero e profondo dell’Amore. Amare qualcuno è innanzitutto una scelta. Tu scegli di impegnarti in quella relazione. Scegli di rispettare quella persona ed i suoi sentimenti. 

Colui che ti ha fatto soffrire è probabilmente qualcuno dalle promesse facili è assolutamente privo di senso di responsabilità.

La maturità emotiva non corre di pari passo con l’età anagrafica. Essa affonda saldamente le sue radici nei valori che ci sono stati impartiti durante l’età infantile ed adolescenziale.

Il valore della parola Rispetto non potrai mai comprenderlo se non ce l’hai ben impresso sulla pelle. Il valore della parola Amore ancor meno se non sei stato cresciuto in un ambiente amorevole.

Una persona che ti ha fatto soffrire è una persona egoista, mossa da problemi pregressi che lo hanno reso tale. La sua incapacità di maturare e di assumersi delle responsabilità non ha nulla a che fare con te e con la persona che sei.

Non possiamo sentirci in colpa per gli errori altrui. Non è giusto soffrire per azioni e parole di chi non da lo stesso nostro valore alle relazioni e ai sentimenti.

Sii fiera della persona che sei, nonostante il dolore, nonostante le ferite che ancora bruciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bambini e capricci: cosa fare per mantenere la calma.

Amare un figlio significa anche lasciarlo andare.