in

La migliore terapia contro la tristezza… scodinzola.

Una risata fragorosa, occhi sorridenti, brividi sulla pelle.. riconosci subito quando riesci a strappare un attimo di felicità a qualcuno. Ma sapete come possiamo provarle tutte insieme?


Immaginate, lunga giornata di lavoro, porta di casa che finalmente che si apre ed eccolo lì, un batuffolo di pelo che si catapulta verso di voi come se fosse sempre la prima volta.


E quella coda così felicemente scodinzolante esprime più di quanto ore di parole non riuscirebbero a fare, coinvolgente come le note della canzone più allegra che conosciate.

“Il mio cane come cane è un disastro,ma come persona è insostituibile.”(Johannes Rau)

Avere un cane ti cambia la vita. Siamo abituati a ragionare, a soffrire, a vivere tutto come uomini, ma la leggerezza e la spontaneità dei nostri amici a 4 zampe è letteralmente disarmante.


A volte ci affanniamo dietro problemi che sembrano non avere vie d’uscita quando basta incrociare casualemente il loro sguardo per un attimo e tutto si allegerisce.

Casualmente, proprio come accadde quel giorno in cui un medico dimenticò il suo cane nella sala d’attesa dove attendevano due genitori con il loro bambino autistico. Una dimenticanza rivoluzionaria, grazie alla quale nacque la Pet therapy. Calma l’ansia, trasmette calore affettivo, permette di superare stress e depressione. Questi sono solo alcuni dei benefici che i nostri cani ci “regalano” semplicemente standoci accanto.

“Non esiste psichiatra al mondo migliore di un cucciolo che ti lecca il viso.”(B.Williams)

Cure e farmaci sembrano dei banalissimi palliativi quando vieni conquistato dalla magia delle loro coccole e di quella coda che non smetteresti di guardare, quasi come un incantesimo, perchè sai che lì risiede la vera felicità.

Quella che vorresti anche tu quando ti crolla il mondo addosso. E allora stacchi tutto e ti meravigli di come anche 10 brevissimi secondi insieme a lui ti scandano il cuore. Perchè in quel lasso di tempo, non stai semplicemente giocando, ma ti denudi delle tue preoccupazioni e ti lasci andare come si fa con un migliore amico.

Chi vede in loro semplici animali, non potrà mai capire che “razza” di amici si stanno perdendo.

“Fissa il tuo cane negli occhi e prova ancora ad affermare che gli animali non hanno un’anima.”(Victor Hugo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ammiro la consapevolezza delle donne a 40 anni.

Non invecchiamo per il tempo che passa, ma per i dispiaceri.