in

Quando cresci con una madre forte diventerai una donna forte.

Il rapporto madre figlia, che meraviglia! Potenzialmente si tratta di uno dei rapporti più forti di sempre, perché due donne che instaurano un legame così profondo e viscerale lo manterranno per sempre facendosi spalla nella vita.

Crescere con una madre forte significa avere come punto di riferimento una donna che fa paura al mondo. Una donna forte, quando diventa una madre, è capace di andare all’inferno e tornare completamente illesa.

Avere un modello di riferimento con una forte personalità significa sviluppare una personalità altrettanto forte. Quando cresci circondata da valori e ideali incorruttibili avrai delle basi salde da cui partire nella vita.

Sviluppare attitudini positive durante la fase della crescita significa preservarsi da complessi futuri che ammorbidiscono il carattere. Una persona forte è una persona che è in pace con se stessa e, di conseguenza, con il mondo.

Trasmettere questa caratteristica ai propri figli è importantissimo durante la loro crescita. Una bambina dalla forte personalità sarà una donna ferma e decisa nelle sue convinzioni. Sarà una donna che non si farà sottomettere da persone egoiste e senza scrupoli. Una bambina cresciuta da una madre forte avrà meno probabilità di innamorarsi di un uomo che non la rispetta.

Una bambina cresciuta da una madre forte sarà una donna consapevole di sé e del proprio valore. Una futura donna che imparerà intelligentemente ad apprezzare se stessa – pregi e difetti – e che non permetterà a nessuno di metterle i piedi in testa.

Alla base della forza di una donna c’è la consapevolezza di sé. Una donna consapevole crescerà una bambina serena e felice. Avere alle spalle una madre forte significa anche non sentirsi mai sole.

Una bambina che nell’arco della sua crescita sa di poter contare sull’appoggio di sua madre è una bambina che non ha paura di niente.

Il viaggio è nella testa – Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricorda che a volte bisogna mollare la presa. Perdona e lascia andare.

Mia nonna diceva: quando non riescono ad eguagliarti parlano male di te.