in

Meno si vede, meno si sente, meno si sa… meglio si sta !

Fingersi fessi in questo mondo di saputelli sempre essere l’unica cosa sensata da fare. Quanta gente quotidianamente, senza il tuo permesso, si impiccia della tua vita ricamandoci sopra le miglio storie degne di Premio Oscar?

Succede soprattutto a coloro che tendono a farsi i fatti propri. Più anonimo cerchi di rimanere in questa vita più la gente si incuriosisce. Paradossalmente la gente ama spettegolare di più quando di una persona sa veramente poco.

Sicuramente succede perché in questo modo la gente può fare quello che ama maggiormente fare: inventare.

E’ pericoloso quando la gente inventa. Ti mette in bocca parole che non hai mai detto o addirittura si permette di giudicare te e la tua vita senza neppure conoscerti.

Quanto invece è infinitamente bello farsi la propria vita senza badare a quella altrui? Infinitamente. Solo che vivere felicemente la propria vita senza il gusto di spettegolare degli altri significa averla una vita.

E’ questo il nocciolo della questione. La gente non ha una vita, se non quella che si costruisce abilmente sui social per il semplice gusto di ‘far capire’ di averla una vita. La gente vuole essere invidiata, perché in questo modo si sente realizzata.

Avere una vita, fare delle cose solo per il gusto di esibirle e non tanto per se stessi. Chi ha una vita felice invece è troppo impegnato a vivere per perdere tempo esibendola nel virtuale.

Per carità, è bello mostrare agli altri i risultati che si è riusciti ad ottenere, ma tra mostrare ed esibire c’è una grande differenza.

Meno di sente, meno si vede, meno si sa… Meglio si sta!

Nel momento in cui entri a conoscenza di troppe informazioni sulla vita altrui, nel momento in cui stai troppo a sentire, vedere questioni che fondamentalmente per te sono di scarsa rilevanza entri in un circolo vizioso per cui la gente si sente in diritto di informarsi sulla tua vita.

E, dare un dito significa in questo caso rischiare di farsi prendere tutto il braccio. Quindi… Fate gli scemi. Infischiatevene degli altri e concentratevi su voi stessi. Vivrete meglio!

Il viaggio è nella testa – Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non tutti meritano di vedere il tuo lato scemo.

Vorrei che mia madre fosse eterna…