in

E’ finita non quando ti allontani, ma quando non ci pensi più.

Abbiamo tutti diritto a un giusto addio. Qualcuno che prima di chiudere si volti ancora una volta. E ci dia un cenno di saluto, una parola, un’ultimo sguardo. Ci vedo gentilezza, rispetto. Ci vedo umanità.
(Fabrizio Caramagna)

La fine di una relazione non è mai una cosa semplice. Paradossalmente nessuna delle due parti coinvolte uscirà indenne dalla chiusura di quella storia, anzi, chi decide di metterci un punto – molto spesso è chi ci mette più coraggio.

Ci vuole coraggio ad agire quando ci si rende conto che quella storia non ci rende più felici. Prendere coscienza che quella relazione non fa più per noi non è egoismo, è una forma diversa di amore, verso se stesso e verso l’altro.

Capitano spesso momenti di paura nelle relazioni. Ci sono storie che si chiudono, socchiudono e che magari ricominciano più forti di prima. I litigi, le pause possono seguirsi e susseguirsi ma non sempre questi sono indice di chiusura definitiva, anzi, quando si urla, si scalpita si cerca comunque di mantenerla in vita quella storia.

E’ quando non si insiste più che si mette veramente la parola fine. Ti stanchi di chiarire, di spiegare. Ti stanchi di insistere. Se non ti ascolta non ti importa più. Se non ti capisce non ti importa più.

Vorresti solo chiudere velocemente quella porta e voltare completamente pagina.

Vorresti solo un po’ di pace, nella testa e nel cuore. Provi addirittura un senso di fastidio se quella persona continua a cercarti e a insistere. Sei arrivato a quel punto in cui continuare ad insistere rovinerebbe solo quei ricordi positivi che quella storia ti ha regalato e allora, per evitare di arrivare a odiarla quella persona, fai un passo indietro e ti allontani completamente.

Sai che restare, continuare a spiegare continuerebbe solo ad illudere l’altra persona.

Il viaggio è nella testa – Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non correre dietro a qualcuno che sta bene anche senza di te.

Una persona delusa non fa rumore, ma non si fa più trovare.