in ,

Basta piangersi addosso, siamo più forti di quanto pensiamo!

Giovani e meno giovani, qualunque cosa stiate facendo controvoglia… fermatevi!

Diciamoci la verità, siamo stufi delle solite parole, dei soliti luoghi comuni, dei moralismi.. basta! Che abbiate 20, 30, 40 anni non è mai troppo tardi. Facile a dirsi, ancora di più a farsi. Perchè se finora avete condotto la vita svolgendo qualcosa che non vi permetteva di esprimervi al massimo, immaginate quanto bene potrete riuscire nel fare ciò che amate!


Figlioli, dovete combattere per trovare la vostra voce. Più tardi cominciate a farlo, più grosso è il rischio di non trovarla affatto.

(Dal film L’attimo fuggente)

Il vero dilemma è che troppo tardi scopriamo ciò che ci fa battere il cuore. Lavoriamo, ci sbattiamo da un posto all’altro e non ci concentriamo mai concretamente su noi stessi. C’è chi ha la fortuna di capirlo da piccolo, chi quando ormai si sente troppo vecchio, ma siamo sicuri che il treno giusto sia ormai passato?

Eppure quante storie abbiamo sentito da chi ha mollato tutto e ha trovato veramente la sua strada – magari guadagnando meno o cambiando città -ma su una bilancia tra i sacrifici e la felicità dove poggereste il vostro sassolino?


Se credete che sia troppo tardi per diventare qualcuno pensate al #, che per quasi un secolo non se l’ha considerato nessuno.

(postofisso2012, Twitter)

Ironico sì, ma funziona proprio così. A volte abbiamo sotto gli occhi ciò che può farci svoltare, ma ci “accontentiamo”. Fare il passo più lungo della gamba ci terrorizza, ma se poi quel passo è quello giusto?

Siamo così focalizzati sulla stabilità economica che ci convinciamo di fare le scelte “giuste”. Ma giuste per chi? Per quelli con cui perennemente dobbiamo confrontarci sulla casa più bella, sul lavoro più redditizio, sul viaggio più lontano. Finiti quei dialoghi, l’appagamento scompare, perchè è solo una farsa che recitiamo a discapito della nostra felicità.


A volte ci fissiamo così a lungo su una porta che si sta chiudendo che vediamo troppo tardi quella si che sta aprendo.

(Alexander Graham Bell)

Osiamo, osiamo e osiamo. Non giriamoci dall’altra parte quando la nostra coscienza bussa alla porta. Quel “troppo tardi” prima o poi arriva per davvero e guardandoci indietro avremo seminato solo rimpianti. Perciò se non siamo veramente felici, oggi è il giorno giusto per farlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cari opportunisti, potete nascondervi da tutto ma non dalla vostra coscienza!

I nonni sono preziosi. Un bambino ‘ha bisogno’ dei suoi nonni…