in

Io ci ho sofferto. Ma ricorda: tu ci hai perso.


“Alcune persone non meritano il nostro sorriso, figuriamoci le nostre lacrime”
(Charles Bukowski)

Alzi la mano chi non ha mai sofferto per amore!

Ok, forse uno su un milione. Assurdo, ma che bella coppietta l’amore e il dolore. A differenza delle favole, gli amori finiscono, e spesso male. Ciò che non finisce mai è la lezione che ogni rapporto lascia dentro di noi, almeno temporaneamente, come la scia di una stella nel cielo.


Per un po’ forse continuerò a urlare il tuo nome a me stesso, nel cuore. Ma alla fine la ferita si cicatrizzerà.

(David Grosmann)

Dopo secoli e secoli, purtroppo ancora nessuno ha inventato una cura per guarire dal mal d’amore. Se soffrire è inevitabile, vi confido un palliativo: pensate a come cambia la vostra opinione così radicalmente tra chi credevamo di amare e chi realmente riscopriamo di aver avuto accanto. Quei difetti, quei modi di fare così diversi dai nostri mascherati dall’amore, cieco e incontrollabile.

Con ogni addio impari.
E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno
e la compagnia non è sicurezza.
E inizi a imparare che i baci non sono contratti
e i doni non sono promesse.
(Jorge Louis Borges)

Una delle lezioni più importanti è aver la coscienza pulita. Guardarsi indietro con il sorriso e la serenità di chi ha dato tutto, sopratutto il rispetto. Perchè probabilmente chi ci ha lasciato, avrà non poche difficoltà a ritrovar tutto questo nel volto e nell’anima di un’altra. Ogni addio arricchisce noi e al tempo stesso aumenta la sconfitta in coloro che si renderanno conto del nostro valore ormai troppo tardi.

Non puoi immaginare quante cose si nascondano in una fine. Un vaso di lacrime, una candela spenta, lettere stracciate, ma da qualche parte ci sono strade verso qualcosa di nuovo che non sono mai state così dritte.
(Fabrizio Caramagna)

Lasciamo fare chi ha deciso di tagliarci fuori dalla propria vita, prima o poi scoprirà che sarebbe stato meglio fare un altro nodo più forte piuttosto che usare quelle forbici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La pazienza è la virtù di chi vuole farsi venire la gastrite.

A volte per legittima difesa spariamo. Voce del verbo sparire.