in ,

O ti preoccupi di piacere a tutti o sei una persona LIBERA.

Finché guardi agli altri per provare chi sei e cerchi la loro approvazione, stai impostando la tua vita in modo disastroso. Devi essere completo da solo. Nessuno può darti questo. Devi sapere tu chi sei. Ciò che gli altri dicono è irrilevante – Nic Sheff

Aspettative. Che parola dal sapore dolce e amaro. Nasciamo già carichi delle aspettative di qualcun altro: la famiglia, la società già da bambini cercano di educarci secondo il loro concetto di giusto e sbagliato pretendendo – senza neanche conoscerci – di stabilire quello che è più giusto per noi.

Ma chi stabilisce qual è la strada più giusta per una persona?

E così cresciamo con dentro aspirazioni e sogni non nostri, sprecando anni ed anni del nostro tempo inseguendo sogni non nostri o comunque che in realtà non ci calzano veramente.

Perchè è solo quando compiamo il nostro percorso personale indipendentemente dalla famiglia, da quello che vorrebbero gli atri, che impariamo a conoscere chi siamo e cosa è realmente più GIUSTO per noi.

A prescindere dalla società e dal volere di chi crede di saperne più di noi riguardo alla nostra vita e al nostro futuro, anzi – nella maggior parte dei casi – si compie una vera e propria ribellione verso questi schemi di pensiero imposti da altri per poter finalmente affermare se stessi.

Voler essere qualcun altro è uno spreco della persona che sei – Marilyn Monroe

Si rischia di non compierla mai questa ‘ribellione’. Certe volte si è così ben educati, così ‘rispettosi’ del pensiero radicato in noi dalle nostre famiglie da non compierlo mai quel passo.

Molto spesso ci si sente ‘al sicuro’ percorrendo un sentiero già tracciato per noi da altri. Questo succede perché ‘diversificarsi’ fa paura. Si rischia di essere derisi ed emarginati.

Ci vuole molto coraggio ad affermare se stessi in un mondo di fotocopie in bianco e nero… E si rischia di brillare provocando il disappunto di qualcuno.

Il compito principale nella vita di ognuno è dare alla luce se stesso – Erich Fromm

Quando si splende di luce propria – senza aver bisogno di qualcuno da cui trarre la propria energia se non da se stessi – ci si addossa la maldicenza dei più mediocri.

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere così come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un’opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca priva di applausi – Charlie Chaplin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se hai sopportato troppo e taciuto molto hai sbagliato anche tu.

Silenzio non è non avere nulla da dire. E’ non avere più voglia di dirlo.