in

Forse la vita inizia a 40 anni.

Sono passati gli anni dei grandi tormenti. A 40 anni difficilmente troverai una donna che si dispera dietro ad un uomo che non la vuole, perchè una quarantenne ottiene ciò che vuole e se non ci riesce va dritta per la sua strada senza girarsi indietro mai.

A 40 anni non ti importa di essere grassa, alta, bassa. Hai imparato che la donna che ogni mattina guardi allo specchio merita rispetto per tutto quello che ha passato.

Se il tuo uomo non ti porta i fiori o i cioccolatini a quarantanni non ne fai una questione di stato. I cioccolatini esci e te li compri da sola, quando ne hai più bisogno.

Sono finiti gli anni delle dipendenze. Non ti interessa se non ti porta a cena a lume di candela, preferisci andare fuori a bere con le amiche. Quando hai compiuto quarant’anni hai una consapevolezza nuova. La ragazzina che soffriva e si preoccupava sempre troppo degli altri e troppo poco di se stessa è cresciuta e ha imparato a volersi bene.

Una donna quarantenne è una donna maturata nel tempo.

E’ una donna che in passato deve aver sofferto tanto, ma che di quella sofferenza ha saputo farne tesoro. Il percorso di maturazione interiore di una donna non è scontato, soprattutto se si tende maggiormente a preoccuparsi degli altri che di se stessi.


Una donna intraprende questo percorso quando inizia a guardarsi dentro; quando con onestà ammette i suoi limiti e li accetta; quando si rende conto di chi merita davvero di occupare un posto nella sua vita e chi no.

Una donna matura è una donna che ha capito che amare un altro molto più di se stessa equivale a non amare affatto. Un amore vero è una amore che fluisce libero da entrambe le parti. E questo ora lei lo sa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non innamorarti se incontri un uomo così…

Viaggia dentro di te: è gratis !