in

Resto single finché non trovo un amore così… (Scritto da un uomo)

Quanto sarebbe bello condividere la propria esistenza con qualcuno così speciale da sceglierlo ancora e ancora per il resto dei propri giorni?

Di anno in anno spuntano sempre più svariati metodi per trovare l’amore: pensate alle innumerevoli App che propinano approcci virtuali sempre più elaboratamente. Ne esistono alcune che addirittura permettono di scegliere il proprio ipotetico partner ideale con tutti i parametri che desideriamo con un tanto semplice quando paradossalmente impersonale menù a tendina.

Quanti, però, si rendono veramente conto che quel tipo di Amore – che tutti più o meno segretamente cercano – quell’amore che fa battere i cuori e sentire le gambe cedere quando quella persona ti sorride – è una conquista. Una conquista che raramente si ottiene da un semplice elenco di un banale menù a tendina.


Io non pretendo di sapere cosa sia l’amore per tutti, ma posso dirvi che cosa è per me: l’amore è sapere tutto su qualcuno, e avere la voglia di essere ancora con lui più che con ogni altra persona. L’amore è la fiducia di dirgli tutto su voi stessi, compreso le cose che ci potrebbero far vergognare. L’amore è sentirsi a proprio agio e al sicuro con qualcuno, ma ancor di più è sentirti cedere le gambe quando quel qualcuno entra in una stanza e ti sorride.

– Albert Einstein

Gli approcci moderni, quelli virtuali che nascono col battito delle tastiere, posso essere solo questo: approcci. Tentativi più o meno efficaci di trovare l’amore, ma poi quell’amore è ben altro. E’ occhi che si cercano, mani che si sfiorano. E’ anima che si respira.

Quel tipo di Amore è una conquista che spesso si ottiene dopo grosse delusioni e pianti e vane promesse a se stessi di non ricascarci mai più.

Dopo aver avvertito sulla propria pelle la delusione che deriva inevitabilmente dal troppo amore si è inevitabilmente costretti a ripartire da qualcosa. E quel qualcosa siamo proprio noi stessi. Ce ne rendiamo conto quando pensiamo che sia troppo tardi, che tardi non è.


Ti esponi alla vita tutto il giorno eppure non ti vedo mai scottata, hai una pelle splendida. Cosa usi?”
“Amor proprio, protezione totale.”

L’amor proprio è scegliere di non accontentarsi di un amore pieno di dubbi, ultimi accessi da controllare e ansie di ogni tipo. Gli ostacoli a volte sembrano insormontabili, perché i ricordi, le sensazioni provate spesso ci fanno vacillare e sopratutto vivere con se stessi 24 ore su 24 rientra tra le convivenze più difficili da affrontare.

La ricetta giusta è data dalla pazienza, ne vale la pena. La pazienza di scoprire ogni lato di noi così bene da sentirci sempre inattaccabili, chiunque abbiamo di fronte.


Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore che dura una vita.
(Oscar Wilde)

Mettiamocelo bene in testa. Per innamorarsi basta un attimo, così come per rimaner delusi e sentire il mondo cadere in pezzi. Ma chi ama così bene se stesso ha un’armatura indistruttibile, resistente ai peggiori attacchi dell’esercito del dolore.


“Lloyd, mi sono chiuso in me stesso!”
“Temo di sì, sir”
“Come faccio adesso? Qui dentro mi sento soffocare”
“Non si preoccupi, sir. Basterà attendere la persona giusta con cui aprirsi”
“E la persona giusta sarà quella che mi farà uscire?”
“Al contrario, sir. Sarà quella che non avrà paura di entrare”
“Grazie mille, Lloyd”
“Dovere, sir.” 

– Simone Tempia

Abbiate pazienza. Meritate la felicità ma la felicità è una scelta, scegliete di amarvi e la persona giusta non potrà che scegliere voi.

Una volta partiti da se stessi si impara a conoscersi e conoscendoci impariamo a capire come e dove cercarlo quell’Amore adatto a noi. Lasciarsi completamente travolgere dagli eventi significa rischiare di farsi ancora male e ad ogni delusione vola via un pezzo della nostra speranza di trovarla quella persona.

Resto single finché non trovo me stesso perchè questa è l’unica strada da percorrere verso quell’amore. Resto single finché non lo trovo questo benedetto Amore… Resto single, ma in armonia con me stesso.

E forse un giorno sarà lui a trovare me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GEMELLI approfittatene! Fino al 26 marzo Venere vi bacia.

In Amicizia scelgo la correttezza. La convenienza lasciatela al supermercato.