in ,

Prima di dire a qualcuno “Ti voglio bene”…

Puoi cercare in tutto l’universo qualcuno che sia meritevole del tuo amore e del tuo affetto più di te stesso e non lo troverai in alcun luogo. Tu stesso, come chiunque altro nell’intero universo, meriti il tuo amore ed il tuo affetto. – Buddha –

Assicurati di voler bene a te stessa.

E’ una delle regole più dure da imparare, proprio perché – troppo spesso – crediamo di voler bene veramente a noi stessi, e invece… semplicemente non ci odiamo. Volersi bene, veramente e incondizionatamente bene non è scontato come sembra. Non vi è nulla di necessariamente implicito nell’amore per se stessi, anzi, nella maggior parte dei casi non si impara mai questo tipo di amore…

Amare se stessi è una conquista.

Innamorati di te. Della vita. E dopo di chi vuoi… – Frida Kahlo –

Richiede molta maturità interiore, quella maturità acquisita con le esperienze, con il dolore e purtroppo con le delusioni. C’è bisogno di emozioni forti per scrollarci ci dosso le nostre convinzioni più radicate. Nasciamo tutti con i migliori propositi. Vorremmo essere immuni da certe esperienze negative e da certi dolori. ‘Non succederà anche a me… Non lo permetterò, perché IO sono diversa’ ci ripetiamo crescendo.

Eppure, puntualmente (succede proprio a tutti) la vita ci sorprende e tenta di piegarci. (Anche a te che non avresti mai creduto potesse capitare una simile cosa). Un lutto, una malattia, una delusione, l’incontro con la persona sbagliata… ci scaraventano in un baratro da cui non è così semplice uscire… e più tenti di risalire più in basso sprofondi se non possiedi motivi saldi a cui aggrapparti…

Sono motivazioni che puoi darti solo tu. Chi aspetta l’arrivo di qualcuno che lo salvi indicandogli la strada perde il suo tempo e perdura nel suo errore.

Nessuno potrà mai salvarti da te stesso se non tu. Accettando l’aiuto che qualcun altro è disposto a darti compi la sua storia, non la tua. Solo tu sai quello che hai passato, solo tu sai come ti sei sentito e solo tu hai gli strumenti per uscirne e trovare veramente l’amore.

Aggrapparsi a qualcun altro per non affondare significa tenersi pronti a soffrire ancora e ancora… Non si affida la propria felicità a qualcuno che sta lottando per cercare la sua. Due felicità possono camminare di pari passo, ma quando una delle due è troppo dipendente dall’altra arranca il passo e prima o poi diventerà un peso.

L’amore per se stessi è un amore incondizionato.

E’ un tipo di amore maturo, un amore libero di esprimersi solo ad un certo punto della vita, quando certe cose non ci condizionano più, quando iniziamo ad accettarci per quello che siamo e non a frustrarci pretendendo di essere ciò che non saremo mai.

Quando inizi ad amarti non ti importa più se fisicamente non rispetti i canoni standardizzati di bellezza oggettiva;

Quando inizi ad amarti smetti di pretendere di piacere a tutti e inizi a capire che la persona a cui devi piacere veramente sei solo tu;

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: cibi, persone, cose, situazioni e da tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso, all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”, ma oggi so che questo è amore di sé.
– Charlie Chaplin –

Quando inizi ad amarti inizi a pretendere anche per te stessa, a ‘pretendere di essere felice’. Non ti trascuri più, non soffochi più i tuoi desideri e le tue necessità. Stare zitta per evitare di far soffrire gli altri ti appare così stupido. Hai capito che i silenzi ingombrano e che esporsi rende vulnerabili, ma non ti importa più, perché di illusioni e castelli in aria tenuti su con la menzogna non sai più che fartene.

Ognuno di noi ha la sua storia e ci fa i conti giorno dopo giorno.

Quando incontri qualcuno, quando stringi la sua mano, quando guardi nei suoi occhi sappi che ti stai confrontando con la sua storia, con il suo trascorso di vita vissuta che inesorabilmente lo ha segnato e che condiziona oggi il suo comportamento.

Quando lo incontri la tua storia si interseca inesorabilmente alla sua e due storie personali che fanno acqua da tutte le parti, non resteranno a galla per molto tempo. Semplicemente state evitando  i vostri reciproci problemi ‘usando’ l’altro e questo non è Amore, ma dipendenza.

 

E’ la regola più difficile da imparare: prima di dire a qualcuno “ti voglio bene”… assicurati di voler bene a te stessa. Capirlo è già un enorme passo avanti.

Il viaggio è nella testa – Riproduzione riservata

Devi imparare ad amare te stesso. Come possono gli altri apprezzare ciò che hai da offrire se non tu non gli dai valore?
– Steve Maraboli –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anche la persona più forte prima o poi si stanca di soffrire.

Quando ti vedono come una donna forte, pensano che tu non abbia bisogno di niente.