in

La più grande manifestazione di affetto sono le attenzioni.

L’amore è qualcosa di più del desiderio del rapporto sessuale; è il mezzo principale per sfuggire alla solitudine che affligge la maggior parte degli uomini e delle donne durante gran parte della loro vita. C’è una paura radicata, nella maggior parte della gente, della freddezza del mondo e della possibile crudeltà del gruppo; esiste un desiderio di affetto che viene spesso nascosto da maniere dure, rozze e prepotenti negli uomini e da continui rimproveri e lamentele da parte delle donne. (Bertrand Russell)

L’attenzione è la più grande e meravigliosa manifestazione d’affetto. Bisogna necessariamente prendersi cura di ciò che possediamo. Che sia una persona, un oggetto un animale. Senza le attenzioni non c’è vita. E come prendersi cura di una pianta: se non le dai acqua, lei non cresce. Muore…

Lui la guardò e le disse: Cosa vuoi come regalo?

Lei sorrise, lo guardò intensamente e rispose: Solo una cosa posso desiderare da te: felicità… Voglio una felicità senza via d’uscita.

Lui in silenzio le aprì le dita e guardandola negli occhi le disse: Prendila, questa è la mia vita.

Lei sentì battere forte il cuore e si ritrovò le mani sporche d’amore.

L’attenzione è energia. Quando qualcuno ti guarda con attenzione, ti sta dando un nutrimento di tipo molto sottile. (Osho)

Quello che naturalmente sarebbe alla base di un qualsiasi rapporto – l’attenzione – spesso sembra più un optional che una priorità. In una società fortemente egoistica come quella moderna valori umani come l’attenzione sembrano quasi passati di moda ed oggi di fronte a sentimenti come gentilezza e altruismo disinteressato ci si ritrova quasi spaesati.

L’amore è il mezzo principale per sfuggire alla solitudine che affligge la maggior parte degli uomini e delle donne durante gran parte della loro vita. C’è una paura radicata, nella maggior parte della gente, della freddezza del mondo e della possibile crudeltà del gruppo; esiste un desiderio di affetto che viene spesso nascosto da maniere dure, rozze e prepotenti negli uomini e da continui rimproveri e lamentele da parte delle donne. (Bertrand Russell)

Amare incondizionatamente qualcuno. Donarsi senza remore a qualcuno. Dimostrare quanto grande sia questo amore. Sono queste le basi di un vero amore, ma sono anche garanzia di sofferenza, delusione. Questo succede perchè di fronte ad atteggiamenti e manifestazioni così pure molti tendono ad approfittarsene per un proprio tornaconto. Il rischio di essere usati, calpestati, umiliati è alto. Lo sa bene chi nelle proprie relazioni ci mette sempre tanto cuore, ma sa anche che non esiste dolore così grande che valga anche solo un secondo di vero ed autentico amore.

Mai smettere di donare. Mai smettere di essere se stessi. Nonostante il dolore, nonostante la delusione. Se senti dolore, significa che ci stai mettendo il cuore… Ed è questa la strada giusta per il vero amore.

Il viaggio è nella testa – Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ci sono le Donne. E poi ci sono le Donne Donne.

Tu sei STUPENDA. Anche se non c’è un uomo a ricordartelo.