in , ,

Ed io ti penso, ma non ti cerco… (Charles Bukowski)

Non ho smesso di pensarti, vorrei tanto dirtelo. Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare, che mi manchi  e che ti penso. Ma non ti cerco… Non ti scrivo neppure ciao. Non so come stai. E mi manca saperlo. Hai progetti? Hai sorriso oggi? Cos’hai sognato? Esci? Dove vai? Hai dei sogni? Hai mangiato? Mi piacerebbe riuscire a cercarti… Ma non ne ho la forza. E neanche tu ne hai. Ed allora restiamo ad aspettarci invano… E pensiamoci… E ricordami… E ricordati che ti penso, che non lo sai ma ti vivo ogni giorno, che scrivo di te. E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse.

Ed io ti penso ma non ti cerco… Charles Bukowski.

Ci sono relazioni che finiscono in apparenza senza motivo. Ci si incontra, ci si innamora, ma poi qualcosa va storto e la storia finisce. Alle volte il motivo della rottura non è completamente chiaro nemmeno ai due.

E’ una questione di sensazioni sbagliate, di scelte sbagliate, di parole che ci si lascia sfuggire a volte con troppa superficialità, senza pensare concretamente alla sofferenza che potrebbero provocare nell’altro.

Subentrano sensazioni che ti spingono a prendere decisioni affrettate lasciando andare qualcuno che, invece di mandare via avresti dovuto stringere più forte.

Sono quegli amori che lasciano l’amaro in bocca e le mani a stringersi da sole. Sono quegli amori che forse non sarebbero dovuti finire. Relazioni che ti hanno dato qualcosa, ma che ti hanno anche tolto tanto. Ti lasciano col dubbio del chissà come sarebbe andata. Un dubbio lancinante, che, ancora a distanza di anni ti lascia lì spiazzato da mille domande. 

Tu stai lì a porti mille interrogativi, a naufragare tra i tuoi mille dubbi cercando di capire ancora e ancora se hai fatto la scelta giusta a lasciare andare quella persona… La testa naviga mentre il cuore comanda il timone…

Pensarsi e non dirselo può essere definito ancora amore?

Mancarsi tanto, mancarsi dentro, forse non cambierà la situazione. Forse non sistemerà le cose… Non ti riporterà indietro nel tempo, anzi, contribuirà a mantenerti saldamente ancorato nel passato, ma sicuramente è ancora Amore.

Riproduzione riservata – Il viaggio è nella testa

One Comment

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E poi arriverà quella persona che stavi aspettando…

Ecco i motivi per cui i Sagittari sono semplicemente i migliori.